+LoveIsTheDevil+

Peace is for pussies

Chuck Palahniuk – Soffocare di parole…

user1367_1151478727.jpgQuell’ometto muscoloso e sornione che si fa fotografare disgustosamente e cinicamente tra i loculi è uno dei semidei letterari che in questi anni sono diventati oggetti di culto tra molti book-maniacs come me.

Anni fa qualcuno poteva essere in astinenza per Ellis, altri per McEwan piuttosto che per DeLillo.

Ora c’è lui.

Non so che cosa farà in futuro, so solo che potrebbe morire oggi e meriterebbe già di ritagliarsi un angolo di devozione nella letteratura moderna.

Molti lo conobbero dopo aver visto il film “Fight Club“, una delle poche trasposizioni da un libro che rispecchino contenuti e forma della fonte.
D’altronde Fincher è pressochè geniale e maniacale e sicuramente si è ritrovato nelle corde di questo scrittore che racconta con stile furioso e compulsivo tutti i peggiori difetti della generazione di oggi, allargando incredibilmente il discorso a questioni così universali e difficili da affrontare che il suo modo di inchiodarle al muro con frasi al fulmicotone è quasi sconvolgente.

Volete che qualcuno vi apra definitivamente gli occhi?
Leggete uno qualunque dei libri di questo ex-meccanico di non-buona famiglia.

romanzi_r2_c2_f2.jpgSiete trentenni che non trovano piu’ un senso in una vita diventata mero meccanismo a ciclo perpetuo di noia?
Ecco “Fight Club”, storia di uno schizofrenico che distrugge la sua esistenza e inizia pure a distruggere il mondo.

Finirà a dare una lezione di vita pure a Dio.

La religione è la vostra ossessione, i vostri genitori si sono tolti la vita durante un suicidio collettivo di massa della loro setta e ora istigate la gente depressa ad ammazzarsi al telefono-amico per cui dovreste lavorare?palahniuk_survivor.jpg
I media han fatto di voi il nuovo Messia, con compendio di look cambiato e best-seller di preghiere diffuso in tutto il mondo?
State per compiere il vostro primo miracolo durante il super-bowl mentre un serial-killer vuole sterminare i sopravvissuti al suicidio della setta?
State raccontando tutto questo nella scatola nera dell’aereo che avete appena dirottato e sta precipitando?
Passate a “Survivor”.

8804521368.jpgSiete una ex-modella sfigurata da un colpo di fucile in pieno volto e desiderosa di vendetta nei confronti di un fidanzato omosessuale-represso e dei vostri genitori che adorano un altro figlio piu’ di voi, anche se morto?
 La vostra vita è scandita dagli scatti dei flash e dalle pillole antidepressive ingurgitate?
I vostri compagni di avventura sono uno strano poliziotto drogato e un transessuale filosofeggiante le cui reali identità verranno svelate solo alla fine?
Se avete problemi di identità, rancore verso il mondo e adorate leggere di perversioni a voi è dedicato “Invisible Monsters”.

Siete un fallito perditempo, sessuomane e fallocentrico e pensate 8804496924.jpgpure di essere la reincarnazione di Gesu’ Cristo, dopo un esperimento di clonazione a partire da una cellula del divino fallo?
Fingete di morire soffocati nei ristoranti per farvi salvare e mantenere dai vostri soccorritori, che per una volta nella loro piatta vita si son sentiti utili ed importanti?
Che cos’è che Gesù NON farebbe?
Divorate “Soffocare“.

ninnanannachuck.jpgConoscete una ninna nanna che se recitata mentalmente uccide chiunque vogliate?
Siete alla ricerca del piu’ potente grimoire esistente, siete intrappolati in un corpo non vostro e all’inseguimento di una pazza coppia di wiccan blasfemi e strampalati?
“Ninna Nanna” vi divertirà un mondo…1096885954_v_in_illi_20041004.jpg

Misty è un’artista vera.
Misty conduce una vita orrenda.
Suo marito è in coma, ma fa sparire stanze dalla case dei suoi concittadini imbrattando le pareti di scritte minacciose.
Intorno a Misty si sta per compiere un nuovo ciclo di creazione artistica e morte.
Che cos’è l’arte se non un moto di ribellione per salvaguardare se stessi?
Misty racconta tutto questo nel suo “Diary“.

4 commenti su “Chuck Palahniuk – Soffocare di parole…

  1. Velvet
    11/10/2008

    ciao Lenny, vedo che anche tu sei un addicted del caro chuck. cosa ne pensi del nuovo Snuff? il titolo dato in italia non mi piace. Secondo me snatura il vero senso del libro.
    io l’ho finito giusto questa notte. Devo dire che alla fine non sono rimasto deluso. Chuck ha scritto sicuramente di meglio (RABBIA, SURVIVOR) su tutti. La critica sociale è meno feroce in Snuff. Qua si parla di dipendenza pornografica e delle umiliazioni che l’uomo è disposto a subire pur di avere un po’di celebrità. Aspetto presto una tua opinione.

    P.S grazie. I libri che proponi sono sempre molto interessanti.

    Mi piace

  2. Lenny Nero
    13/10/2008

    @Velvet:

    ora sono alle prese con un giallo svedese, ma quanto prima mi butto su “Snuff”, ribattezzato tristemente “Gang bang”!

    Mi piace

  3. Re Ratto
    04/11/2009

    “Snuff” è stato una terribile delusione, personalmente lo ritengo uno dei punti più bassi mai raggiunti dalla penna di Chuck.

    Mi piace

  4. labyrinthpersephone
    29/03/2013

    Chuck inchioda. Ho divorato Soffocare in sei ore di treno, sola andata. Ero estasiata, sarei tornata indietro subito a Milano solo per rileggerlo da capo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 23/01/2005 da in Senza categoria con tag , .

Cookies

Informativa breve

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Proseguendo con la navigazione si presta il consenso al loro utilizzo. Per un maggiore approfondimento: Privacy Policy

My Art Gallery

Follow +LoveIsTheDevil+ on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: