+LoveIsTheDevil+

Peace is for pussies

“Acqua e sangue”-“La città fantasma” – P. McGrath

acquasangue.jpgAcqua e sangue” è una collection di racconti giovanili dal tono gotico, che in almeno un episodio sfociano nell’orrore puro, che consente di godere del talento innato di McGrath nel creare atmosfere dense di angoscia e personaggi la cui anima, sempre tormentata, viene sezionata fin nel piu’ piccolo pensiero, nella piu’ intima emozione.
Questo libro mostra il lato piu’ oscuro della narrazione di McGrath, barcamenandosi tra deliri febbrili ed angeli caduti, tra riti vampireschi e cannibalismi di un mondo post-atomico.
Ovviamente sempre con sottili e destabilizzanti riferimenti ad ossessioni erotiche, il vero marchio di fabbrica della letteratura di McGrath.

4523425.jpgLa città fantasma“, sua ultima opera, è un trittico di racconti ambientati a New York in tre epoche diverse, dai tempi della fondazione degli Stati Uniti fino al giorno dopo l’11 settembre 2001.
Il tema portante è quello dell’amore ossessivo.
L’amore per una madre della cui morte si è colpevoli e sul cui cranio si verseranno le lacrime del proprio strazio.
L’amore impossibile per una ragazza non del proprio rango sociale, ostacolato dalla famiglia e degenerato in violenta follia.
L’amore succube per una donna sociopatica sullo sfondo della devastazione di Ground Zero, metafora di un deserto dell’anima, ridotta a macerie.

Quello che stupisce di McGrath è la capacità straordinaria di unire una scrittura ricca, ma fluente, a descrizioni degli stati mentali dei protagonisti così precise da far sentire sulla tua pelle tutte le loro nevrosi.
E’ come essere incastrati dentro il cervello dei personaggi e non riuscire piu’ a uscirne, dato che le spirali delle loro nevrosi non trovano mai modo di allentarsi.
Cio’ che interessa a McGrath è descrivere l’ossessione amorosa ambientandola in un contesto sociale e storico che fa precipitare il sentimento romantico in alienazione senza scampo.
Straordinari i personaggi femminili, forti, determinati, estremamente femminili, al contrario dei loro mariti e amanti, possessivi, violenti, privi di personalità e facilmente inclini al crimine o al gesto folle.

Sicuramente due opere “minori”, ma l’abilità di McGrath di costruire trame complesse, organizzate su diversi piani temporali sovrapposti, e di descrivere i piu’ sottili stati dell’anima con apparente estrema facilità (i libri di McGrath si leggono con fluido piacere) facendo vibrare nella mente del lettore le sue storie, rendono comunque questi due testi ottime letture, sia quale esempio di eccezionale talento narrativo ed introspettivo sia per il masochistico piacere di farsi trascinare dentro a storie che sappiamo essere dei buchi neri senza uscita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 14/02/2006 da in Flussi di incoscienza con tag , , , .

Cookies

Informativa breve

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Proseguendo con la navigazione si presta il consenso al loro utilizzo. Per un maggiore approfondimento: Privacy Policy

My Art Gallery

Follow +LoveIsTheDevil+ on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: