+LoveIsTheDevil+

Peace is for pussies

Le “Madres de Plaza de Mayo” al Papa sul caso Pinochet

plaza_05_14.jpgBuenos Aires, 23 febbraio 1999

Signor Giovanni Paolo II,

ci è costato varii giorni il subire la domanda di perdono che Lei, signor Giovanni Paolo II Wojtila, ha richiesto per il genocida Pinochet.

Ci rivolgiamo a Lei come ad un cittadino comune perché ci sembra aberrante che dalla sua poltrona di Papa nel Vaticano, senza conoscere né aver sofferto in carne propria il pungolo elettrico (picana), le mutilazioni, lo stupro, si animi in nome di Gesù Cristo a chiedere clemenza per l’assassino.

Gesù è stato crocifisso e le sue carni lacerate dai giuda che come Lei oggi difendono gli assassini.

Signor Giovanni Paolo, nessuna madre del terzo mondo che ha dato alla luce un figlio che ha amato, coperto e curato con amore e che poi è stato mutilato e ucciso dalla dittatura di Pinochet, di Videla, di Banzer o di Stroessner accetterà rassegnatamente la sua richiesta di clemenza.

Noi La incontrammo in tre occasioni, però Lei non ha impedito il massacro, non ha alzato la sua voce per le nostre migliaia di figli in quegli anni di orrore.

Adesso non ci rimangono dubbi da che parte Lei stia, però sappia che sebbene il suo potere sia immenso non arriva fino a Dio, fino a Gesù.

Molti dei nostri figli si ispirarono a Gesù Cristo, nel donarsi al popolo.

Noi, la Associazione “Madres de Plaza de Mayo” supplichiamo, chiediamo a Dio in una immensa preghiera che si estenderà per il mondo, che non perdoni Lei signor Giovanni Paolo II, che denigra la Chiesa del popolo che soffre, ed in nome dei milioni di esseri umani che muoiono e continuano a morire oggi nel mondo nelle mani dei responsabili di genocidio che Lei difende e sostiene, diciamo: No lo perdone, Señor, a Juan Pablo Segundo.
Asociación Madres de Plaza de Mayo

4 commenti su “Le “Madres de Plaza de Mayo” al Papa sul caso Pinochet

  1. Peter
    09/05/2007

    postai anch’io.
    rispetto.

    Mi piace

  2. Lenny Nero
    09/05/2007

    Eh, lo so.
    Fu grazie al tuo blog che ho reperito un po’ di links utili da far circolare.
    Giusto per rispolverare la memoria di qualche persona sorda, cieca e pure muta.

    E dopo quello che è successo in seguito alle affermazioni di Rivera mi pareva un gesto inoppugnabile pubblicare qualcosa di vero, concreto e vissuto sulla propria pelle.

    Scriveranno che pure queste madri erano terroriste?

    Non mi stupirei.

    Mi piace

  3. Peter
    10/05/2007

    non credo che lo scriveranno mai. e basta molto meno (o di più). basta fare finta che non esistano (come stanno facendo da anni). ed ecco risolto il problema madri di plaza de mayo.
    per questo bisogna diffondere…

    Mi piace

  4. Nicola Ulivieri
    16/01/2009

    E vogliono farlo santo!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 03/05/2007 da in Religione con tag , , , .

Cookies

Informativa breve

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Proseguendo con la navigazione si presta il consenso al loro utilizzo. Per un maggiore approfondimento: Privacy Policy

My Art Gallery

Follow +LoveIsTheDevil+ on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: