+LoveIsTheDevil+

Peace is for pussies

Chi ha ucciso, torturato e sfruttato non può essere beato

francohitler.jpgDal sito del CUA-TO:

“La protesta organizzata oggi a Roma da “Facciamo Breccia” e alcuni centri sociali romani davanti alla Chiesa di S. Eugenio frequentata da fedeli dell’Opus Dei si è conclusa con momenti di tafferuglio.


Alle 11,45 compagn* dell collettivo ‘Militant” e del collettivo “Facciamo breccia”, appartenenti alla rete dei centri sociali romani, hanno esposto uno striscione davanti alla chiesa Sant’Eugenio in piazza delle Belle Arti con scritto: “Chi ha ucciso, torturato e sfruttato non puo’ essere beato”.

Insieme allo striscione e’ stata esposta una riproduzione su un pannello di due metri per cinque della Guernica di Picasso.
La protesta nasce perche’ stamani il Papa ha beatificato 498 “martiri” uccisi in Spagna negli anni Trenta del secolo scorso.”[…]

Comunicato del collettivo Militant

manif0987.jpg

498 franchisti beatificati nell’anniversario della marcia su Roma – comunicato sull’iniziativa di “Facciamo Breccia”

Facciamo Breccia rivendica il sostegno all’azione compiuta ieri da un gruppo di attivisti/e di “Militant” che, sulla chiesa di S. Eugenio a Roma, gestita dall’Opus Dei e dove furono celebrati i funerali del fondatore Echevarria, hanno affisso una gigantografia della Guernica di Picasso e la scritta “Chi ha ucciso, torturato e sfruttato non può essere beato”. Parimenti sostiene il volantinaggio di un nostro comunicato compiuto – in territorio italiano – da parte di simpatizzanti del nostro coordinamento, a cui la Digos ha poi sequestrato i volantini dopo aver condotto i due ragazzi in questura. Atti simbolici che hanno raggiunto il cuore e la testa di tutte e tutti coloro che lottano in Italia in nome dei valori della laicità e dell’antifascismo.La beatificazione di 498 franchisti (“casualmente” nell’anniversario della marcia su Roma) voluta dal Vaticano è un fatto politico, che va ad inserirsi in un progetto ad ampio spettro della gerarchia d’oltre Tevere.[…]

2 commenti su “Chi ha ucciso, torturato e sfruttato non può essere beato

  1. fiak
    30/10/2007

    I subdoli movimenti politici del vaticano oramai non sono più neanche una novità; il Vaticano è diventato una vera e propria lobby politica e si comporta di conseguenza. Il vaticano si permette di giudicare, di indirizzare la politica di altri stati sovrani, etc etc.

    Mi piace

  2. BeppeGrillo.TV
    03/11/2007

    concordo pienamente

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 29/10/2007 da in Religione con tag , , , , , .

Cookies

Informativa breve

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Proseguendo con la navigazione si presta il consenso al loro utilizzo. Per un maggiore approfondimento: Privacy Policy

My Art Gallery

Follow +LoveIsTheDevil+ on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: