+LoveIsTheDevil+

Peace is for pussies

Merry crisis and a happy new fear

untitled[…]il più bel monumento che si possa erigere su una piazza
la più sorprendente di tutte le statue
la colonna più audace e più sottile
l’arco che rivaleggia col prisma della pioggia
non valgono l’ammasso splendido e caotico
provare per credere
che si produce facilmente con una chiesa e un po’ di dinamite[…]

Luis Bunuel

Una vulgata narra che in una Repubblica delle Banane succursale della teocrazia vaticana giovin donzelle abbiano ricevuto incarichi ministeriali in cambio di piacevoli pratiche orali.

Se una fellatio corrisponde ad un dicastero, visto il mio curriculum dovrei come minimo essere nominato imperatore della galassia.

Ergo, data la mia supremazia erotica, mi arrogo il diritto di tenere anche io l’ennesimo discorso di fine anno rivolto ad ogni pianeta al di fuori del Sistema Solare, come già mia consuetudine in questa e in quest’altra occasione.

Vi premetto che sarò meno spiritoso del solito, ma secondo me non abbiamo proprio più niente di cui ridere, almeno che il grottesco non vi diverta.

Iniziamo a ritroso a partire da oggi, giorno in cui ho inviato un sms per festeggiare la nascita di un uomo che ha cambiato il mondo: Isaac Newton.

L’invenzione della body-art non può essere equiparata in importanza alle intuizioni avute dopo che una mela ti ha colpito in testa.

La storiella su Newton sembra una versione del peccato originale senza l’elemento femminile, quindi contronatura, quindi assolutamente gay.

Da qui se ne trae la conclusione che la fisica è una scienza degenerata.

Che Iddio possa perdonare Isacco.

Non tutti sanno che il 90% della produzione letteraria di Newton è di stampo occultista, ma d’altronde pure Gesù gironzolava lanciando i dadi di Dungeons&Dragons guadagnando superpoteri e nuovi incantesimi (ottimo nel ruolo del Monaco guaritore).

Di quest’anno in realtà ho ben poco da raccontare.

A 20anni mi ammazzavo all’Università. A 32 per l’Università. Nella vita precedente dovevo essere il cane bastardo di Hitler.

Saturno si sta inchiappettando il mio segno per cui solita casa di merda, solito lavoro di merda, soliti problemi di merda.

In effetti oggi durante il pranzo natalizio una colica addominale mi ha fulminato all’improvviso, sono cascato per terra trascinando con me tovaglia e piatti e strisciando sui gomiti con la bava alla bocca sono arrivato in fin di vita all’agognato water.

Il Natale mi fa sempre questo effetto e non sto a raccontarvi di come reagisca anche peggio a soli due minuti di musica di Giovanni Allevi, uno che sta alla musica classica quanto Britney Spears alla prostituzione: ne sono una vaghissima e sfocata parodia.

Le mie settimane sono diventate scandite da 4 giorni e mezzo di tritamento di coglioni e 2 giorni e mezzo di amore col mio consorte, con cui conduco weekend al cui confronto quelli di Sandra e Raimondo sembrano dei rave con orgia annessa e diluvio di pasticche acide.

Ma se non posso Homerizzarmi col mio partner, non so proprio con chi potrei farlo, doh!

Ora, siccome sono molto riservato sui fatti miei e mi piace proteggere le cose preziose, non parlerò di lui, del fatto che io sia felice, che lui sia felice, che io sia felice che lui sia felice e che lui sia felice che io sia felice.

Mi rivolgo solo ai miei amici con un appello: smettetela di chiamarlo sant’uomo, vittima, poveretto and so on.

Ecchecazzo, insopportabile e psicopatico lo sono, ma magari gli piaccio così!

Inoltre è nato 4 giorni prima di me, stesso anno e stesso segno mefitico e le teste di minchia si comprendono benissimo!

Anche se l’oroscopo per il 2009 prevede terremoti sentimentali.

Un solo commento: andate a fanculo fattucchiere del cazzo!

Su Twitter scrissi: “Incredibile che in Six Feet Under si fidanzino tutti con psicopatici, violenti o ossessivi! Ripenso ad alcuni ex e mi mordo la lingua.”

Ecco, non privatemi pure di questa fortuna perchè potrei trasformarmi in un misto tra Jeffrey Dahmer e Godzilla e spazzarvi tutti via.

Potrei anche tirare le somme sul fatto che in Iran c’è meno teocrazia, riparlare del governo ombra dei teodem e dei finti comunisti, straparlare della nuova P2 ai tempi del Viagra, di quelli che si esaltano per il nuovo Martin Luther King che è più fanatico di un prete di provincia ed ha vinto solo perchè la controparte ha candidato una mummia affetta da demenza, lamentarmi che gli Slipknot si siano trasformati in cloni di Avril Lavigne ed ormai riesco a masturbarmi solo con i Neurosis in sottofondo, ma per questo spreco già molto tempo col tumblr, e almeno negli ultimi giorni dell’anno ci si dovrebbe dedicare all’unica attività più appagante del sesso, di una puntata di “Lost” o di un film della Titanmedia: l’alienazione!

Davvero mai come quest’anno ho sospeso ogni giudizio su ogni fatto saliente dell’Italia o del mondo e cambiando semplicemente la località firmerei una famosa lettera datata 1977 scritta dal serial-killer David Berkowitz:

“Ciao dal rigagnolo di N.Y.C. che è alimentato da escrementi di cane, vomito, vino stagnante, urina e sangue. Ciao dalle fogne di N.Y.C. che ingoiano queste bontà quando sono lavate dai camion dei netturbini. Ciao dalle fessure nelle strade di N.Y.C. e dalle formiche che scendono in queste buche e mangiano il sangue dei morti nascosti in queste fessure…”

P.S.

A tutti quei perditempo che continuano a chiedermi di iscrivermi a Facebook, sappiate che accetto inviti solo per Facebukkake.

P.P.S.

Vi segnalo infine, dopo dura selezione, un paio di oggetti del desiderio per categoria che di questo 2008 ricordo con maggior piacere.

SERIE TELEVISIVE:

FILM:

LIBRI:

 

6 commenti su “Merry crisis and a happy new fear

  1. nikink
    26/12/2008

    in qualità di testa di minchia nata due giorni dopo di lui (mi pare) registro il desiderata e smetto di lodare lo spirito di sacrificio del consorte, anche se devo ammettere una punta di sgomento nello scoprire che gli piacciono gli psicopatici: sembrava tanto un bravo figliolo .-P

    (fatevi mai vedere, eh…)

    Mi piace

  2. Zonekiller
    26/12/2008

    I miei più sentiti auguri Lenny!
    C’è un antidoto a facebook e al lavoro?
    Non ho più tempo di scrivere…azz!
    Viva il Grande Sordo!
    😉

    Mi piace

  3. Elvezio
    30/12/2008

    Ciao sono Adolfo.
    Rivoglio il mio cane, mi serve per cose di striscia di gaza e pompelmi.
    Cane torna da me ci volevamo tanto bene.
    Crisis? What Crisis?

    Mi piace

  4. Lucretia
    02/01/2009

    happy new fear, ahem, year, a te. 🙂

    (ho appena finito dexter serie tre e ha avuto risvolti davvero interessanti. non vedo l’ora di leggere cosa ne pensi!)

    Mi piace

  5. Lenny Nero
    06/01/2009

    @Lucretia: ho finito di vedere la seconda, che mi ha divertito più della prima nonostante sia una tavanata epica. Della serie numero tre me ne hanno tutti parlato malissimo, ma provvederò. Con molta calma…

    Mi piace

  6. Lucretia
    07/01/2009

    è vero, ne parlano tutti malissimo, ho letto pippe mentali assurde tipo “ma visto che succede questo e questo, come fa tizio a non accorgersi che è dexter a compiere i delitti” e cose così. le analisi ultra razionalistiche non fanno per me. il finale della serie è lascia un po’ a desiderare, ma è il filo conduttore di questa stagione che mi è piaciuto. quando l’avrai vista poi se ne potrà parlare in termini meno generici 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 26/12/2008 da in Flussi di incoscienza.

Cookies

Informativa breve

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Proseguendo con la navigazione si presta il consenso al loro utilizzo. Per un maggiore approfondimento: Privacy Policy

My Art Gallery

Follow +LoveIsTheDevil+ on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: