+LoveIsTheDevil+

Peace is for pussies

[Letterboxd] The mind’s eye

img_0234
Molto del fastidio che provo per patetiche operazioni come Stranger things è dovuto anche al fatto che da anni il genere horror, impestato dai registi della generazione più colpita dall’hipsterismo, ne è pieno. Questo ne è l’ennesimo esempio (con i soliti dettagli delle musichette da tastiera e certi font rosso vintage per i quali il pubblico di Netflix si bagna mentre noi horror-maniaci ne dovremmo avere le palle piene): il copycat mal riuscito di Scanners (già solo a partire da un cast che, esclusa la sottovalutata Lauren Ashley Carter, non sarebbe adeguato neanche per una fiction televisiva e figuriamoci se non c’era quel prezzemolino di Larry Fessenden). Smettiamola di chiamare omaggio la mancanza d’idee e iniziate a odorare la pericolosità di un sentimento come la nostalgia, che fa fare solo passi indietro e non porta mai avanti. Questa non è creatività, è rassicurante coazione a ripetere, l’equivalente della masturbazione per prevenire problemi alle vostre prostate ingrossate. Questo e tutte le operazioni simili non sono cinema, ma l’equivalente di una Rotonda sul mare di Red Ronnie. C’è da sperare che sia solo una moda che finirà appena avrà esaurito il suo potenziale commerciale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 12/08/2016 da in Cinema, Letterboxd, recensione con tag .

Cookies

Informativa breve

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Proseguendo con la navigazione si presta il consenso al loro utilizzo. Per un maggiore approfondimento: Privacy Policy

My Art Gallery

Follow +LoveIsTheDevil+ on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: